sabato 9 dicembre 2017

ALBERTO E' SEMPRE CON NOI

Giovanissimi 2007-08. Alberto: ultimo accosciato da destra.


       Il 9 dicembre ricordiamo Alberto Colitta (14 gennaio 1994-9 dicembre 2008). 9 anni sono passati dalla sua prematura scomparsa per malattia.
       Qui lo vediamo nella squadra dei "Giovanissimi 2007-08", tra i compagni di gioco, negli anni più belli: quelli in cui si gioca a pallone.
       Sul volto sorridente leggiamo le speranze, le possibilità della vita... che abbiamo tutti a quell'età e che per lui non si son potute realizzare.

lunedì 4 dicembre 2017

SIMONE SCHIROSI IN CONCERTO A SAN PIETROBURGO

25.10.2017. San Pietroburgo: Corpo Musicale Città di Treviglio.
Simone è il biondino, 4° della 1^fila in piedi.

Il fanciullo Simone

       Lui è Simone Schirosi. E' nato a Treviglio, in provincia di Bergamo, ma è figlio di amici provenienti da Galatone (Le).
       Lo vediamo in due immagini: ieri e oggi, in Concerto il 25 ottobre 2017 a San Pietroburgo con il Corpo Musicale Città di Treviglio.
       Chi poteva immaginare che quel ragazzino, che ho accompagnato con la bici a prendere lezioni di musica, sarebbe diventato un bravo artista!

domenica 22 gennaio 2017

IL NOSTRO GRAMSCI



       22 gennaio 2017. Il 22 gennaio 1891 nasceva Antonio Gramsci, scrittore, organizzatore culturale e politico, fondatore del PCI. Moriva in carcere, per mano del regime fascista, il 27 aprile 1937.
       Compagno di viaggio della mia giovinezza, riporto la tessera 1987 del PCI in ricordo del 50° anniversario della sua morte.
       Oggi, invece, lo dimenticano e non lo conoscono nemmeno. Perciò, non hanno le basi per una preparazione politica.

sabato 21 gennaio 2017

DISTACCO TRA GOVERNANTI E GOVERNATI



       21 gennaio 1921-21 gennaio 2017. Grande distacco tra governanti e governati, tra partiti politici e popolazione! Lo si nota, forse in modo più evidente, nelle varie città italiane.
       Ho conosciuto un solo partito, in cui quel distacco era minimo: il PCI, nato il 21 gennaio 1921 e di cui presi la tessera per la prima volta nel 1975, in coincidenza con il 30° anniversario della Resistenza.
       Lasciai quel partito negli anni '90, dopo che cambiò nome e si allontanava sempre più dai sentimenti popolari. Da allora non ho preso più tessere di partito. La sola forza è la "vita d'insieme"!

giovedì 19 gennaio 2017

BUON COMPLEANNO PAOLO

Foto di Paolo Borsellino, pubblicata nell'omonima pagina su Facebook


       19 gennaio 1940-19 gennaio 2017. Buon compleanno Paolo Borsellino.
       Che le tue idee camminino ancora sulle nostre gambe!

venerdì 6 gennaio 2017

IL 2017 COME IL 1979


       Neve e febbre. Il 2017 come il 1979. Allora insegnavo a Treviglio (BG). Ed ero a casa, nel mio Salento, per le vacanze.
       Mi ero alzato, il 1° o il 2 gennaio, con nessuna voglia di partire. Rimasi a casa per l'intensa nevicata e, soprattutto, per una malattia. Mi dispiace ancora, al ricordo, per i miei alunni che mi aspettarono per quasi un mese.
       Conservo l'agenda 1979. Rileggo, alle prime pagine, il mio piano di lavoro 1978-79. "L'insegnante di italiano e storia, nel biennio, si pone l'obiettivo di far acquisire le capacità di analisi e espressione della realtà sociale, nel suo sviluppo storico e nelle sue espressioni contemporanee. Il metodo di lavoro si basa, soprattutto, sul collegamento passato-presente: il passato interessa per comprendere maggiormente il presente".

giovedì 5 gennaio 2017

EMOZIONI: PEPPINO IMPASTATO E' VIVO

EMOZIONI: PEPPINO IMPASTATO E' VIVO:        Il 9 maggio 1978, di notte, Peppino torna a casa dalla sua radio . Un mafioso lo ferma, lo lega ai binari della linea Palermo-Trapa...

martedì 3 gennaio 2017

15 ANNI FA: L'ADDIO DELL'ITALIA ALLA LIRA



Il 1° gennaio 2017 ho trovato, per terra, 150 lire. Un caso o una premonizione? Mi sono così ricordato che 15 anni fa, il 1° gennaio 2002, abbiamo dato l'addio alla lira e siamo passati all'euro. Mi auguro che il 2017 sia l'anno dell'uscita da questa Europa delle banche e della finanza. Solo così, secondo me, possiamo uscire dalla crisi economica. E andare incontro ai meno abbienti, ai più deboli, a che si sta impoverendo sempre più.